Recensione | Non si uccide per amore - Rosa Teruzzi | Sonzogno

Non si uccide per amore - Rosa Teruzzi | Sonzogno
14.00€ | eBook 9.99€ | 159 pagine | Scheda del libro

Buongiorno lettori! Ogni anno con l'arrivo della stagione estiva si fa viva in me la voglia di letture fresche e briose, da assaporare sulle mie adorate spiagge calabre. In questa missione leggerezza è rientrato a pieno diritto l'ultimo libro di Rosa Teruzzi, Non si uccide  per amore, terzo volume della serie che vede come protagoniste Libera, Iole e Vittoria, improvvisate detective lombarde che convivono in un casello ferroviario trasformato in abitazione. Per chi ancora non le conoscesse, ecco chi sono le nostre donne: Libera, romantica fioraia appassionata di romanzi gialli, realizza speciali bouquet da sposa, considerati portafortuna. La madre Iole, insegnante di yoga dall'animo frivolo e passionale, nonostante le settanta primavere. E infine Vittoria, figlia di Libera, giovane poliziotta dal carattere impostato e introverso.
Ogni scelta ci lascia addosso una cicatrice di sofferenza o una ruga di felicità.
Dopo La sposa scomparsa e La fioraia del Giambellino, ritroviamo le nostre protagoniste nel punto esatto in cui le avevamo lasciate, alle prese con l'indagine più dolorosa, quella per la morte del marito di Libera, agente di Polizia ucciso tanti anni prima in circostanze poco chiare. Il ritrovamento da parte di Libera di un bigliettino indirizzato al marito, consente di riaprire le indagini. I progressi tuttavia stentano ad arrivare e così Libera e Iole, aiutate dall'irascibile giornalista Cagnaccio e dalla sua giovane e talentuosa assistente, decidono di lanciarsi in una personale e rischiosa ricerca della verità. Nel frattempo Libera, da quando ha scoperto la relazione tra Gabriele - ex collega del marito al quale la lega un sentimento speciale - e una giovane poliziotta, si trova a fare i conti con complessi problemi di cuore, mentre Vittoria è completamente presa dalla sua storia d'amore con Achille, tanto che la sua presenza in questa terza avventura si rivelerà marginale. Solo Iole rimane la nonna tutta pepe alla quale eravamo abituati, un uragano di vita per nulla intenzionato a perdere la sua eccentrica esuberanza.
Iole riusciva sempre a rivoltare la frittata, a capovolgere le situazioni a proprio vantaggio. Merito della leggerezza con cui affrontava il mondo. C'era molto da imparare da lei.
Ancora una volta Rosa Teruzzi ci regala una storia coinvolgente, dove giallo e rosa danno vita ad un irresistibile mix, dove le indagini si intrecciano ai sentimenti che, come spesso accade, vanno a complicare ogni cosa. Una vera gioia, per chi come me ha apprezzato le storie precedenti, ritrovare luoghi e protagoniste, diventate ormai delle vecchie amiche che ci si aspetta di incontrare passeggiando per i Navigli. Iole, con la sua personalità colorata, che rigetta schemi e convenzioni, si conferma il mio personaggio preferito, anche se in questa ultima avventura ho apprezzato molto anche Libera, con le sue fraglità che tuttavia non le impediscono, al momento giusto, di trasformarsi in una donna determinata e volitiva.
Una storia che si rivela una perfetta chiusura di un cerchio aperto nel primo libro e che finalmente consentirà ai lettori di assistere al disseppellimento del segreto che ha segnato la vita di Libera e Vittoria. Valore aggiunto, che ha reso ai miei occhi perfetta una lettura già adorabile, la presenza della mia Calabria, di luoghi associati a bellissimi ricordi, le cui vivide descrizioni hanno contribuito a regalarmi belle emozioni.
Tornare al casello di Libera è tornare in un luogo familiare, dove so già che verrò accolta da un sorriso, la tovaglia di lino, le tazze buone, deliziosi dolcetti e la certezza di trascorrere qualche ora in piacevolissima compagnia. Che aspettate a fare un salto anche voi?
Una serie che, come già in passato, continuo a consigliare per una pausa leggera ma di qualità e che spero vivamente si arricchisca presto di altri titoli!


Commenti

  1. Sono una lettrice appassionata e voglio seguire questo blog per sapere tutte le novità del momento!Mi è piaciuto molto!

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari